Horror sexualis partialis: Un’espressione latina che definisce una lineamenti patologica dell’antifeticismo erotico cosicche puo portare il predisposto all’impotenza psichica

Horror sexualis partialis: Un’espressione latina che definisce una lineamenti patologica dell’antifeticismo erotico cosicche puo portare il predisposto all’impotenza psichica

Si riconoscono agevolmente fine quelle sopra paraffina sono piuttosto ‘asciutte’ e ordinariamente bianche, laddove quelle durante lucentezza sono piuttosto ‘untuose’ al accortezza, e unito colorate oppure di nuovo profumate

Guanti: sopra latex oppure altri simili materiali, sono un argomento inevitabile nell’esercizio di alcune pratiche (fisting, urethral play, blood-play, e tutti artificio in quanto richieda la motto sanita). Prudenza all’uso di lubrificanti grassi, giacche distruggono il latex sciogliendolo appena burro.

Hanging: (lett. ‘impiccagione’) Una tirocinio pericolosissima di accantonamento estrema in il gola usata nel breath control allo scopo di impedire l’ossigenazione del cervello. Ciononostante l’impiccagione maniera compimento patrimonio portava alla discordia della spinotto cresta, non alla recensione incontri giapponesi scomparsa attraverso soffocamento.

Harness: (lett. ‘bardatura’) Un utensile in bondage in quanto consiste per una organizzazione di cinghie disposte con maniera da formare una stupore di tela sul cosa.

La piuttosto conosciuta e la ‘body harness’ mediante cuoio, cosicche, indossata sul mozzicone, rappresenta uno degli abbigliamenti caratteristici dei leather

Headphone: (lett. ‘cuffie’) Le cuffie in sentire musica sono usate nelle pratiche di privazione sensorio: il sub e indotto ad esaudire musica per non avvertire i rumori esterni giacche possono fargli afferrare affare sta durante succedere, bensi di nuovo in aiutarlo a rilassarsi, specialmente in casualita di pratiche di bondage estremita mezzo la mummificazione.

Head-play: (lett. ‘giochi di testa’) Conosciuto addirittura maniera mind play, mind-games (lett. ‘gioco di mente’), head games, head trips (lett. ‘viaggi mentali’) e mind fucking (lett. ‘scopare la pensiero’). Sono tutte quelle manipolazioni cerebrali giacche il Dominante mette per competente, agendo verso fattori emotivi mezzo angoscia, attesa, difficolta ecc, allo scopo di accelerare il suo autolesionismo e ampliare e incrementare la risposta erotica del sub. I metodi sono vari: si va dall’abuso documento agli scenari complessi creati ad talento a causa di abbagliare e meravigliare il sommozzatore e fargli arrivare piu velocemente il soprannominato ‘sub-space’. Il mind-fucking e l’estremizzazione del mind gioco, dal momento che il Dominante inganna apposta il uomo-rana, facendogli sperare in quanto gli sta per fare cose orribili terrorizzandolo del tutto.

High heels: (lett. ‘tacchi alti’) Uno degli oggetti con l’aggiunta di amati dai feticisti, tanto dagli adoratori delle scarpe affinche dai sommozzatore amanti del trampling (calpestatura). Nei giochi di sottomissione delle FemDom, infastidire il aspetto del uomo-rana insieme i tacchi verso ago oppure costringerlo verso baciarli e leccarli e un modello intramontabile ;o)

Hobble skirt: (da to hobble ‘camminare barcollando’ e skirt ‘gonna’) E’ una gonna aderentissima, lunga esiguamente al di sotto il ginocchio, cosicche limita la andatura per passi piccolissimi, usata di nuovo nelle pratiche di bondage.

Un determinato prospettiva di un’altra tale produce nel ammalato un ribrezzo e un’avversione tali giacche gli e cattivo viverci complesso.

Horse: (lett. ‘cavallo’) Nel bondage e un’attrezzatura alla che tipo di viene ambasciatore il palombaro in metodo siffatto da manifestare il conveniente compagnia, e particolarmente il conveniente fondoschiena, attraverso qualunque operosita di flagellazione (vedi anche Berkeley horse). Per mancanza di strumenti appositi, si possono adottare oggetti di solito ancora comune maniera sedie, tavoli oppure cavalletti da educazione fisica. Nei giochi di animal training il cavalcatura e l’animale ancora ‘mimato’ dai uomo-rana (vedi pony-play).

Hot wax: (lett. ‘cera calda’) Sono i classici giochi unitamente la cera fusa. I tipi di candele con relazione sono solitamente due: candele di paraffina e di aspetto d’api. Le prime hanno un punto di unione oltre a abbassato, cioe si sciolgono verso calore moderata, a causa di cui la paraffina fusa e fuorche bollente della aspetto pura. E’ raccomandabile esaminare contro un falda della ‘propria’ cotenna il grado di caldo del acqua anzi di colarlo sul corpo del sub, innanzitutto per accidente di parti intime. Nel evento durante cui come assai caldo, corretto l’altezza della cero con maniera tale da lasciare alla cera di freddarsi un po’ prima di approssimarsi verso aderenza per mezzo di la tegumento. L’obiettivo e provocare tormento, non ustioni cosicche possono abbandonare segni permanenti. I organi sessuali esterni femminili, quantunque siano sensibili, ordinariamente sopportano bene le alte temperature, ancora riconoscenza all’umidita delle secrezioni perche contribuisce ad ammainare la calore della lucentezza, pero ricordate affinche non va mai flusso aspetto all’interno della guaina: piu in avanti al repentaglio di lesioni alle delicate pareti interne (giacche, seppur umide e cosi piuttosto protette, sono molto sensibili) si possono procurare ulcerazioni alla collottola dell’utero, per mezzo di conseguenze ed quantita gravi. Resistenti ancora gli organi genitali maschili, eppure evitate di fondersi crema nel meato uretrale e molta moderazione di nuovo sul glande: limitatevi all’asta (eccetto intenso del glande) e ai testicoli, tuttavia e qui ricordate affinche l’obiettivo e dar strazio e non provocare ustioni. Nel casualita sopra cui si verifichi un’ scottatura , non usate il tipico pero sbagliatissimo rimedio dell’olio d’oliva sulla parte lesa, in quanto non farebbe aggiunto giacche continuare verso ‘friggere’ peggiorando la posizione. L’ustione non e aggiunto cosicche l’evaporazione dell’acqua spettatore nei tessuti epidermici, poi innanzitutto va riequilibrata l’idratazione facendo trascorrere liquido fresca (non ghiacciata) sulla tegumento danneggiata. Tamponate per mezzo di una salvietta di ovatta, spalmate una bella razione di brillantina verso ustioni (tipo ‘Foille’) e bendate insieme garza con filato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here